Come organizzare una festa hawaiiana

Nella vita di tutti i giorni bisogna affrontare stress e problemi che, alla lunga, diventano pesanti se non si riesce mai a staccare la spina. È opportuno, quindi, ritagliarsi dei momenti di svago. Quale occasione migliore, allora, se non una bella festa? Avremo modo di incontrare tutti gli amici, che magari non riusciamo a vedere da tempo e di divertirci, senza spendere troppo.
Si può decidere di organizzarla in casa se si ha la possibilità di disporre di un terrazzo abbastanza grande o un giardino, afittare una sala oppure si può optare per la spiaggia e approfittare di una bella sera d’estate per organizzare una festa hawaiana.
Le feste a tema risultano sempre piacevoli e gradite, regalando momenti di spensieratezza ed allegria tra amici. Un evento perfetto per organizzarne una festa a tema è il proprio compleanno e magari proprio quello dei 18 anni per fare un qualcosa di diverso da tutti gli altri!

 

Per prima cosa è importante creare l’atmosfera giusta. Se si ha la possibilità, si potrà circondare lo spazio con piante a foglie larghe ed alcune palme per rendere l’idea di esotico. Le decorazioni sono importanti e devono essere colorate e fantasiose, che richiamino l’estate quindi il mare, la spiaggia ed il sole. Disponete poi dei tavolini con tovaglie su cui appoggiare il buffet che dovrà comprendere rigorosamente frutta (ananas, banane, kiwi, melone etc.), riso, carne di pollo e di maiale, gamberi, dolci tipici etc. Non va trascurato il modo di presentare le bevande: si dovranno infatti adoperare bicchieri grandi con decorazioni varie (cannucce multicolori, fette di arancia, ombrellini di carta).  Un cocktail a tema può essere il Blue Hawaiian, a base di Rum Bianco, Succo d’Ananas, Blu Curacao e Crema di Cocco.

E’ importante curare tutti i dettagli e per questo anche la scelta delle attività da fare non è da meno! Puoi decidere di fare giochi che richiamino il vero spirito hawaiiano come il limbo, gara di hula hoop o il bingo hawaiiano (preparando schede con temi marini e parole associate alla Hawaii). Altra parte importante è la musica: procurati un CD o una chiavetta USB con brani hawaiani insieme ad altra musica che abbia il giusto ritmo per far decollare la serata!

Q&BGrafica-stampa-flyers

Stabilito luogo, decorazioni e menù, il passo successivo è quello della promozione. Se si tratta una festa privata, bisogna prima scrivere una lista delle persone che pensiamo di invitare per creare successivamente gli inviti. Se invece si tratta di una festa aperta a tutti ,in puro stile americano, si presenta la necessità di pubblicizzare l’evento per far si che arrivino più persone possibili! E per rendere l’evento esclusivo e raggiungere un vasto numero di persone quale soluzione migliore se non quella di creare dei fantastici volantini a tema? Non ti serve rivolgerti ad un grafico o al vecchio chioschetto di tipografia. Con i tempi moderni e l’uso di internet la soluzione migliore è rivolgersi ad un’azienda che si occupi di stampa volantini online, per avere un risultato veramente da urlo e far si che tutti gli invitati vedano la tua festa come l’evento più esclusivo del momento!

Come vedi bastano pochi ingredienti ma tanta voglia di organizzare e soprattutto di divertirsi per ricreare un piccolo angolo di paradiso anche nel giardino di casa!

 

Leave A Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *